Livorno-Benevento 0-2: le dichiarazioni di Inzaghi nel post partita

Il Benevento vince ancora e consolida il proprio primato in classifica, mettendo a referto l’undicesima vittoria stagionale al “Picchi” di Livorno. Nel post partita, ha parlato ai microfoni di OttoChannel il tecnico dei sanniti, Filippo Inzaghi, che ha analizzato così lo 0-2 targato Kragl-Letizia.

Le dichiarazioni di Filippo Inzaghi nel post partita di Livorno-Benevento 0-2

“Sono contento per i ragazzi, perché voi sapete cosa pensavo di questa squadra e di questi uomini. Sono contento per ognuno di loro e per i record che stanno scrivendo, perché questi sono record importanti. Ho visto gente come Tuia scherzare con gli attaccanti, Insigne è entrato ala grande, è questo che voglio vedere sempre. Ora dobbiamo continuare a lavorare, poi le somme si tireranno a maggio.

Modulo? Siamo passati a tre nel secondo tempo per avere maggiore copertura, così come ho cambiato schema stamattina quando ho saputo che loro giocavano 3-5-2. A inizio campionato ho provato a dare certezze alla squadra, non cambiando spesso modulo, poi ho cominciato a variare una volta che la squadra aveva assorbito determinati movimenti. Il 3-5-2 è un modulo che ci permette di avere Tello in una posizione a lui congeniale e tanti altri giocatori nei ruoli giusti.

Adesso, arriva una settimana piuttosto difficile ed era importante mettere oggi 11 punti tra noi e la terza. Mi fa piacere giocare tre partite in una settimana, perché così potrò dare spazio a ragazzi che lo meritavano davvero. Spero di trovare un Vigorito strapieno, perché ci dà sempre una grossa mano, giochiamo anche alle 18 e spero davvero di vederlo pieno per questi ragazzi. Credo che ora i problemi siano anche degli altri, nel venire a giocare contro di noi”.

Leggi anche:

Livorno-Benevento 0-2: le dichiarazioni di Maggio nel post partita

Livorno-Benevento 0-2: le dichiarazioni di Letizia nel post partita

Livorno-Benevento, Spinelli: “Inzaghi tra i migliori allenatori in Italia”

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.