Cagliari-Benevento 1-2: le dichiarazioni di Sau nel post partita

Quarta vittoria esterna del Benevento, che espugna Cagliari. In gol il grande ex di turno, Marco Sau, che ha analizzato l’1-2 odierno ai microfoni di OttoChannel.

Le dichiarazioni di Marco Sau nel post partita di Cagliari-Benevento 1-2

“Per me era un’emozione particolare, ci tenevo a far bene. Il gol è arrivato, dispiace averlo fatto proprio a Cagliari, ma oggi gioco per il Benevento e sono contento così.

Abbiamo fatto tanta strada in quanto a personalità, i risultati ti aiutino in questo. Non era una partita facile, perché loro hanno grande qualità e non venivano da un periodo positivo. Abbiamo provato a partire forte, cercando di togliergli un po’ di certezze. Poi abbiamo preso gol, ma non ci siamo disuniti e siamo stati bravi a rimontarla, creando le occasioni per segnare. Questi sono punti che valgono doppio.

La nostra forza è proprio il gruppo e il fatto che tutti si fan trovare pronti. Ci teniamo, vogliamo raggiungere quanto prima il nostro obiettivo, diventando sempre più consapevoli della nostra forza.

La mia condizione fisica? Ho preso una botta contro il Milan e in questi due giorni l’ho accusata, quindi non stavo benissimo. Quando sono entrato in campo, però, stavo già meglio e ho fatto la partita che dovevo fare. La squadra e i compagni mi hanno aiutato a rendere al meglio, sono stati fondamentali.

Le verticalizzazioni in profondità? Sapevamo che potevamo fargli male in questa maniera, visto che non sono velocissimi dietro. Non abbiamo provato molto per motivi di tempo, ma il mister ce l’ha ripetuto più volte.

La sfida con l’Atalanta? Non sarà facile, anche perché le partite sono tutte ravvicinate. I risultati però aiutano e ci faremo trovare pronti come nelle ultime uscite.”

Leggi anche:

Cagliari-Benevento 1-2: le dichiarazioni di Tuia nel post partita

Cagliari-Benevento 1-2: il Tabellino (Serie A 2020-21)

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.