Benevento Calcio, visite mediche per Salvatore Elia: la formula del trasferimento

CALCIOMERCATO BENEVENTO – Un filo destinato a non spezzarsi quello che unisce mister Fabio Caserta e Salvatore Elia: dopo aver vissuto insieme le esperienze di Castellammare di Stabia e Perugia, il nuovo allenatore del Benevento ha espressamente richiesto alla società l’esterno offensivo classe ’99.

Come anticipato dalle indiscrezioni filtrate nei giorni scorsi, è stata chiusa in breve tempo la trattativa con l’Atalanta, club detentore del cartellino: visite mediche effettuate nella prima mattinata odierna per il giocatore nato a Prato, che andrà così a rinforzare il reparto avanzato giallorosso. Un acquisto di qualità e di sicuro affidamento, che segue gli arrivi del portiere Alberto Paleari e del centrocampista Giacomo Calò.

La formula del trasferimento? Con la famiglia Percassi, il tandem Vigorito-Foggia ha chiuso sulla base di un prestito con diritto di riscatto e controriscatto in favore della Dea. In tal senso, i sanniti hanno dovuto “accontentare” i bergamaschi per portare a casa le prestazioni sportive di Elia, per il quale l’Atalanta ha voluto tenere un “diritto di prelazione”.

Leggi anche:

Calciomercato Benevento: ufficiale l’arrivo di Paleari e la cessione di Caldirola, Glik verso Udine

Calciomercato Benevento: ufficiale l’acquisto di Calò, in arrivo altri tre colpi

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.