Benevento Calcio, le dichiarazioni di Paleari nella conferenza stampa di presentazione

BENEVENTO CALCIO – Giornata di presentazione per il neo arrivato Alberto Paleari, portiere che difenderà i pali del Benevento Calcio nella Serie B 2021/22. Qui di seguito le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dall’estremo difensore arrivato dal Genoa.

Le dichiarazioni di Alberto Paleari in conferenza stampa

Queste le parole del nuovo portiere del Benevento, riportate da Ottopagine.it: “Da tempo seguo le gesta di questa squadra, da quando giocavo nel Cittadella. Ma anche nella passata stagione mi piaceva essere informato su ogni singolo passo del Benevento. Ho avuto modo di parlare con il direttore Foggia e di capire che alla base c’è un progetto ambizioso. Tanti giocatori andranno via ma ne arriveranno altri ugualmente forti. Sarà una squadra competitiva ed io sono pronto per dare il mio contributo.

La formula del trasferimento? È un aspetto che mi dà stimoli maggiori. Avrei dato comunque il massimo, ma sapere di potermi legare a lungo a questi colori mi darà più forza. Conta sentirsi apprezzati, di conseguenze subentra la voglia di ricambiare la fiducia e di provare a superare i propri limiti. Insomma sarebbe bello tagliare il traguardo della promozione.

Manfredini e Moncini? Con Nicolò vincemmo le Universiadi, con Moncio ho vissuto 6-7 mesi di campionato al Cittadella. Ricordo che come toccava un pallone, faceva gol, chissà che non sia proprio io il suo portafortuna…. Speriamo sia così ovviamente (ride, ndr).

Il mio punto di forza? Tra i pali sono più bravo ma sto migliorando anche sotto altri aspetti.

Il mio percorso di studi? Lo studio mi è servito per conoscere meglio il mio corpo e di conseguenza per migliorare in alcuni movimenti. Poi mi è venuta voglia di dar vita a dei tutorial per aiutare chi vuole muovere i primi passi in questo mestiere. So bene cosa significa partire da zero. Io ne ho fatta di gavetta. Dopo le giovanili nel Milan ho militato in tutte le categorie anche in serie D. E vi assicuro che è sempre importante avere dei punti di riferimento così come incontrare persone che ti possono dare una mano.

Non vedo l’ora di entrare nel vivo della stagione. Spero anche di poter abbracciare i tifosi del Benevento, sarebbe bello rivedere gli spalti pieni, e con questo augurio mi sento di dire ai supporters sanniti: forza Strega!”.

Leggi anche:

Benevento Calcio, visite mediche per Salvatore Elia: la formula del trasferimento

Calciomercato Benevento: ufficiale l’arrivo di Paleari e la cessione di Caldirola, Glik verso Udine