Benevento Calcio, DS Foggia: “Mercato logico, progetto triennale con Vigorito”

BENEVENTO CALCIO – L’edizione odierna de Il Corriere dello Sport dedica ben due pagine alla straordinaria stagione degli Stregoni e al lavoro del direttore sportivo giallorosso, Pasquale Foggia, che ha parlato anche dell’ultimo acquisto (in ordine di tempo) Gabriele Moncini.

“Non è un acquisto solo per il presente, – ha detto il DS Foggia al CdSMoncini è un calciatore che si sposa bene con il nostro progetto tecnico e societario. Lo seguivo da circa un anno, sin dai tempi di Cesena. Appena abbiamo avuto la possibilità di affondare il colpo – ha aggiunto – ci siamo fatti trovare pronti. Quanto lo abbiamo pagato? Meno di quanto sento dire in giro. 2 milioni di euro? Meno, meno…”.

Un girone d’andata a dir poco fantastico, figlio di un mercato estivo portato avanti con logica e voglia di riscattare l’ultima eliminazione dai playoff: “Con il presidente Vigorito abbiamo delineato un progetto triennale, ma stiamo provando ad accorciare i tempi. Arrivi a parametro zero? Non solo Kragl, anche Caldirola e Manfredini sono arrivati con la medesima formula. Hetemaj? Non è arrivato solo per l’infortunio di Schiattarella, – ha svelato Foggia – è un giocatore che avevo cercato già l’anno scorso. Mi piace continuare a coltivare i rapporti con i calciatori, anche quando le cose non si concludono bene.”

In casa sannita, però, tiene banco la situazione contrattuale di Massimo Coda“Noi abbiamo formulato un’offerta al giocatore. Poi è normale, ogni calciatore ha un valore sia in fase di acquisto che in fase di vendita. La stabilità dà serenità e ciò spinge i giocatori a venire da noi. Non faremo cose strane a gennaio, se non accontentare chi vuole andare via perché non ha spazio.”

Tornando al campo, il Benevento può vantare un centrocampo da Serie A“Ci sono giocatori come Hetemaj e Schiattarella che hanno fatto per anni la Serie A, lo stesso Viola. E poi abbiamo ragazzi come Tello, che può ricoprire più ruoli, senza dimenticare il giovane Basit, Vokic che può giocare più avanti. L’investimento su Montipò? Lui è il nostro futuro, insieme a Manfredini e Gori. Ghigo, così come Maggio, deciderà liberamente se continuare a giocare o meno.”

Il grave infortunio di Antei costringe Foggia a cercare un nuovo difensore sul mercato: “Innanzitutto speriamo di recuperare il primo possibile Antei, come uomo e come giocatore, perché è veramente un ragazzo che fa la differenza. L’idea è quella di prendere un giocatore che completi la difesa sulla parte sinistra, possibilmente. Luca Ranieri della Fiorentina? Abbiamo la mente aperta.”

Leggi anche:

Benevento Calcio, Maggio: “Il nostro girone d’andata, Inzaghi e il mio futuro”

Moncini al Benevento: “Inzaghi il mio idolo, alla Spal è mancata fiducia”

Chi è Gabriele Moncini: storia e caratteristiche del nuovo acquisto del Benevento

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.