Benevento-Atalanta 1-4: le dichiarazioni di Inzaghi nel post partita

Al termine di Benevento-Atalanta, il tecnico dei sanniti Filippo Inzaghi ha commentato la sconfitta dei suoi ai microfoni di Sky Sport.

“Erano tanti gli assenti ma la squadra è stata brava. Abbiamo fatto bene soprattutto nelle ripartenze. Il secondo gol non è da prendere, eravamo in quattro contro uno. Nel secondo tempo ci siamo messi in maniera diversa per riempire di più gli spazi. Siamo stati in parità fino a quarto d’ora dalla fine, loro hanno dei cambi devastanti. Sono felice per l’esordio di Pastina in Serie A, ha giocato Di Serio che è un 2001. La squadra ha fatto una buona gara, tenendola dentro fino all’1-2, poi può capitare”.

Inzaghi ha poi proseguito: “L’ha sbloccata Ilicic, un giocatore straordinaria. La tecnica e la velocità dell’Atalanta è incredibile. Non ci attacchiamo mai agli assenti, meriti all’Atalanta, una squadra che ha fatto i quarti di finale di Champions League. Giocare contro Ilicic, Zapata, Muriel non era facile per i nostri ragazzi. La classifica è buona, con questo spirito e con questa voglia potremo fare bene”.