Atalanta-Benevento 2-0: le dichiarazioni di Filippo Inzaghi nel post partita

Nel post partita di Atalanta-Benevento, mister Filippo Inzaghi ha analizzato ai microfoni di Sky Sport la sconfitta odierna e la corsa salvezza a due giornate dalla fine. Qui di seguito le dichiarazioni rilasciate dal tecnico della Strega.

Le dichiarazioni di Filippo Inzaghi nel post partita di Atalanta-Benevento 2-0

Questa l’analisi di mister Inzaghi nel dopo gara: “La classifica? Noi dobbiamo pensare alla partita di domenica, dobbiamo vincere per forza contro il Crotone. Poi andremo a Torino a giocarcela, per provare a centrare questa salvezza. Oggi sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, contro un’Atalanta che è veramente fortissima. Nonostante ciò, siamo venuti qui a fare la nostra partita e a giocare una buona gara dal punto di vista difensivo. Quando si viene qui, di solito, i portieri vengono bombardati, invece oggi sono arrivati due gol solo per due giocate dei loro calciatori, che sono fortissimi.

I 7 gol presi dal Torino? Io non posso guardare gli altri, devo guardare i miei giocatori e pensare a domenica, perché abbiamo una grossa opportunità per accorciare la classifica e giocarci la salvezza all’ultima contro il Torino. Non ho tempo per pensare agli altri.

Mancanza di vittorie? Sì i numeri non ci premiano, ma io vado a guardare anche le prestazioni, perché ci sono state partite veramente incredibile, per quello che abbiamo prodotto anche in trasferta. Oggi abbiamo avuto qualche occasione, pur producendo poco, ma giocavamo contro un’Atalanta che sta lottando per la Champions ed è stata eliminata solo dal Real Madrid poche settimane fa. È una squadra incredibile con cambi davvero incredibili.

La corsa salvezza? La corsa è solo su noi stessi, perché è un po’ che guardiamo gli altri e non ci va bene niente. Noi puntiamo a vincere la nostra partita e a giocarci la salvezza all’ultima giornata. Poi si vedrà.”

Leggi anche:

Pippo Falco a YTalk: “Ho lasciato un pezzo di cuore a Benevento, può salvarsi” (Video)

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.